Cappelli su misura

(translate me)
Come si fa un cappello su misura.
In questo laboratorio produciamo tutti i cappelli su misura, singoli su richiesta con variazioni personalizzate, i modelli speciali e i cappelli con lavorazione interamente a mano e come già detto tutti i lavaggi e le riparazioni.
Le operazioni sono effettuate a mano, sempre in ogni caso quelle relative alla lavorazione dei coni di feltro e a richiesta anche quelle relative all'applicazione delle guarnizioni e alla finitura che solitamente effettuiamo utilizzando macchine da cucire speciali, (applicamarocchini, puntatrice, macchina piana). Tutto il ciclo di lavorazione necessita di grande quantità di vapore.

1. Si discute col cliente intorno al modello da realizzare e se richiesto si può dare un consiglio in base alle esigenze espresse.
2. Si prende la misura della testa e si annota la forma cranica, se più ovale o tonda. Nel caso fosse richiesto un cappello particolarmente rigido si utilizza un buffo strumento chiamato "conformatore" per rilevare l'esatta conformazione cranica del cliente.
3. Nel caso non si disponga di un modello già realizzato da replicare, di una fotografia o di un modello di serie da utilizzare come punto di partenza, si stabiliscono di seguito le seguenti caratteristiche che il cappello dovrà avere
4. Ampiezza e altezza della cupola.
5. Larghezza e cerchiatura della tesa.
6. Stiratura della cupola e caratteristiche della tesa (sbordata, con dorsé, con orlatura o impunturata).
7. A questo punto si sceglie il colore e il materiale con il quale realizzare il cappello; i coni vanno dai più semplici di lana a quelli più pregiati in pelo di coniglio di varie grammature e con varie finiture. Si può lavorare anche con materiale portato dal cliente.
8. Si stabilisce in seguito un elemento importantissimo e spesso sottovalutato; la rigidità o meno che il cappello dovrà avere, a seconda che debba essere un modello più formale o al contrario tascabile.
9. Si decide la guarnizione esterna, l'altezza dell'eventuale nastro, la finitura, con passetto semplice, con gassa, doppia gassa, plissettature varie o su campione.
10. Si decidono le guarnizioni interne, gros grain, marocchino in varie qualità di pellame, la fodera, il nodino o il fiocchino.
11. Infine il cliente decide la stiratura della cupola e sceglie il tipo di confezione, se tutto a mano o con le guarnizioni cucite a macchina.


Di seguito, sintetizzate per immagini, le fasi produttive di un cappello di feltro a pelo lungo con cupola alta, ala 5,3 cm., cerchiatura accentuata e appretto forte, nastro in seta da 18 linee con gassa semplice, stiratura a scendere dietro "anni 30", marocchino, fodera, fiocchino.

Esistono vari modi con i quali possiamo realizzare un cappello, il sistema seguente è per certi aspetti uno dei più moderni.

1. il cono di partenza, lapin a pelo lungo gr. 100.
2. apprettatura, in questo caso "forte". Si lascia asciugare per 12 ore.
3. primo passaggio di vapore sul cono.
4. prima modellazione a mano in base al modello e alla misura da realizzare.
5. secondo passaggio di vapore.
6. inserimento sul giro d'ala desiderato.
7. si stende bene il cono.
8. si fa aderire bene al cerchio.
9. terzo passaggio di vapore.
10. si mette la fissella per bloccare il cono.
11. quarto passaggio di vapore.
12. si tira molto bene il cono e si inserisce la forma adeguata.
13. si preme forte e nel caso si mette sotto il torchietto. Si lascia asciugare per 24 ore.
14. si toglie dalla forma. E si liscia il cono a lungo sul tornio.
15. primo taglio per creare l'ala.
16. prima stiratura dell'ala. Si lascia asciugare per 6 ore.
17. con il secondo taglio si rifinisce la tesa a seconda della richiesta.
18. seconda e definitiva stiratura dell'ala.
19. si mette sotto il sacco di
sabbia calda.
20. si tiene sotto il sacco quanto basta, dipende dal tipo di appretto e dalla stiratura.
21. si modella la forma della cupola a seconda della richiesta e solo quando asciutto, si passa al tavolo del cucito.
22. si prepara il marocchino in misura e se richieste si incidono a caldo le iniziali.
23. si cuce internamente il marocchino di pelle.
24. dopo averlo preparato e stirato, si applica il nastro di seta richiesto.
25. si inserisce la fodera cucendola con punti
invisibili.
26. si dà il tocco finale a mano o se necessario al tornio.
17. il cappello è pronto!
Da materiale grezzo e informe a prodotto finito.


Categorie

I Nostri Marchi